Sono consigliate le city bike, quelle biciclette a metÓ tra una mountain bike e una bici normale, con una buona gamma di rapporti, sufficientemente robuste ma con ruote da 28" che consentono di sentire meno le asperitÓ del terreno.
Ottime si rivelano anche le mountain bike, con il solo limite che mancano dei para fango che per˛ possono essere facilmente montati con  una spesa modestissima.
In ogni caso la bicicletta deve avere almeno 5 rapporti posteriori per consentire di pedalare in maniera sciolta in tutte le condizioni di viaggio.
Per il carico sul carrello, Ŕ importante che la bicicletta non sia equipaggiata con cestini o borse fisse, che abbiano i pedali facilmente smontabili, che il manubrio sia facilmente allentabile per poterlo ruotare in asse con la bici.

Copertoni:
non solo sconsigliate ma vietate le coperture tipo corsa, fonte inesauribile di forature e guai. I percorsi si svolgono molto spesso su strade sterrate o comunque fuori dalle grandi viabilitÓ, per cui la copertura deve potersi adeguare a fondi anche sconnessi senza soffrirne. Si trovano comunemente in commercio coperture da 30 mm con battistrada scolpito, ottimo compromesso tra scorrevolezza e robustezza.